Marocchino 48enne aggredito da tre connazionali a Sassuolo. Indagini in corso

0Shares

di Redazione #Sassuolo twitter@modenanewsgaia #Cronaca

 

La sera del 23 luglio, i Carabinieri della Compagnia di Sassuolo, su richiesta di un 48enne di origine marocchine, sono intervenuti in via Radici in Monte di Sassuolo ove l’uomo lamentava di essere stato vittima di aggressione. All’arrivo dei militari questi raccontava che mentre stava camminando da solo per quella strada, tre suoi connazionali lo avevano aggredito selvaggiamente con calci e pugni.

L’aggredito veniva quindi soccorso, trasportato e successivamente ricoverato presso il locale nosocomio ove gli venivano riscontrati dei traumi al volto, in particolare la rottura del setto nasale. Nonostante l’aggressione l’uomo non ha però collaborato con le forze dell’ordine che hanno rintracciato i tre aggressori grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza. Così sono stati infatti individuati tre suoi connazionali, poco più che ventenni, che sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Modena per lesioni aggravate. Sono in corso ulteriori accertamenti per capire il vero movente dell’aggressione.

 

(20 agosto 2020)

©gaiaitalia.com 2020 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 

 





 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: