“La mafia uccide solo d’estate”, ospite è Federica Angeli: il 30 luglio a Formigine

di Redazione, #Cultura

Tramontata la conquista di Roma come nuova possibile sindaca, Federica Angeli arriva a Formigine per parlare di mafia con Pierluigi Senatore all’interno dell’appuntamento “La mafia uccide solo d’estate”.

Dalle 21.00 del 30 luglio in presenza all’Auditorium Spira mirabilis (via Pagani 25) (ingresso libero, con prenotazione consigliata su Eventbrite) e anche sulla pagina Facebook del Comune di Formigine.


Federica Angeli (Roma 1975)
, cronista di nera e giudiziaria, scrive per «la Repubblica» dal 1998, dove è redattrice dal 2005. Dal 2013 vive sotto scorta dopo le minacce mafiose ricevute mentre svolgeva un’inchiesta sulla criminalità organizzata a Ostia. Tra i premi vinti, il Premio Passetti – Cronista dell’Anno nel 2012 e 2013, il Premio Donna dell’Anno (2015), assegnato dal sindaco di Roma, il Premio Articolo 21 (2015), Premio Francese (2015), Premio Piersanti Mattarella (2016), Premio Arrigo Benedetti (2017), il Premio Falcone e Borsellino (2016) e il Premio Nazionale Borsellino (2017). Per il suo impegno nella lotta alle mafie il presidente Mattarella nel 2016 l’ha nominata Ufficiale della Repubblica Italiana al Merito.

 

“Chi sta dalla parte giusta non perde mai. Chi ha scelto di sfidare a viso aperto la mafia la testa non la chinerà mai. Perché sulla bilancia alla sera ci si sale da soli, con la propria coscienza, ed è a lei che si risponde.”

 

 

(29 luglio 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: