Formigine, controlli su rivendite di tabacchi e apparecchi di gioco

di Redazione Modena

Nel contesto di una specifica progettualità finalizzata a garantire il rispetto delle norme a tutela del gioco lecito e della regolare commercializzazione di tabacchi, i funzionari ADM dell’Ufficio per l’Emilia Romagna e i Carabinieri della Stazione di Formigine hanno dato corso ad una serie di controlli amministrativi agli esercizi pubblici, ove sono collocati apparecchi di gioco e rivendite di tabacchi.

Secondo le informazioni contenute in un comunicato stampa dei Carabinieri, in particolare,nel Comune di Formigine (MO), sono state effettuate verifiche presso sei esercizi pubblici, ove, al termine degli accertamenti, è stata contestata un’irregolarità amministrativa nella gestione dell’attività di rivendita tabacchi. Nella circostanza, sono stati effettuati anche controlli sul rispetto della normativa anti-covid-19, mediante l’identificazione di 40 persone, constatando l’osservanza delle specifiche prescrizioni imposte dai provvedimenti del Governo.

L’attività conferma la rilevanza del più ampio programma di controlli periodici che il Comando Provinciale Carabinieri di Modena e ADM Ufficio per l’Emilia Romagna hanno predisposto anche per l’anno prossimo, in ottemperanza al Protocollo d’Intesa tra l’Arma dei Carabinieri e l’Agenzia della Dogane e dei Monopoli, per lo sviluppo di specifiche sinergie.

 

(21 dicembre 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 





 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: