Causa incendio mentre brucia gli sfalci d’erba: denunciato

di Redazioni, #Cronaca

Volendo operare una ripulitura dell’area di un terreno di sua proprietà un agricoltore 50enne di Toano, dopo aver depositato i residui degli sfalci e delle potature, vi appiccava il fuoco con l’intenzione di smaltirli. Ma durante la fase di ripulitura dell’area, come troppo spesso accade, ha perso il controllo delle fiamme causando il propagarsi di un incendio per un area 300 mq di un terreno incolto misto a sterpaglie. Incendio che ha interessato anche il margine della strada di via Conte Sasso (SP 8) e in modo parziale altri  appezzamenti agricoli limitrofi.

Solo il tempestivo intervento dei Vigili del Fuoco di Castelnovo Monti impediva l’ulteriore propagarsi del rogo con conseguenze ben più serie.

Il 50enne residente a Toano è stato quindi identificato e denunciato, dopo che ha ammesso la sua condotta imprudente, per incendio di origine colposa.

 

(3 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: