Arrestato a Guiglia 44enne domiciliato nel cremonese

di Redazione, #Appennino

I carabinieri della stazione di Guiglia, hanno eseguito un ordine di carcerazione e messo dalla procura della Repubblica, ufficio esecuzioni penali del tribunale di Bologna, nei confronti di un 44enne nigeriano, di fatto domiciliato nel cremonese. L’uomo doveva scontare una pena residua di cinque anni e due mesi di reclusione per associazione per delinquere, riduzione in schiavitù e sfruttamento della prostituzione, reati commessi in Italia e all’estero dal 2014 al 2017.

L’uomo è stato tradotto al carcere di Modena.

 

(27 aprile 2021)

©gaiaitalia.com 2021 – diritti riservati, riproduzione vietata

 

 




 

 

 

 

 

 

 

 



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: